Twitter vs. Pownce

Insieme ad iPhone vs N95 credo sia uno dei contest più dibattuti del momento.

Prendo spunto dal un post di Giovy, Pownce, l’anti-Twitter?, secondo il quale Pownce è semplicemente più potente di Twitter, permette di fare più cose etc.. Su questo punto non si discute, anzi, aggiungo che ha una interfaccia utente veramente ben fatta, accattivante, e sicuramente studiata. Però…

Però nel complesso continuo a votare per Twitter. Discriminazioni a parte, trovo che sia fondamentale l’aspetto di “apertura” della piattaforma, come commentano Nik Cubrilovic nel suo post: Twitter v Pownce: It’s The API, Stupid e Robert Scoble qui. In fondo avevo già sottolineato, riportando un commento di Marc Andreseen, l’importanza delle disponibilità delle API per la diffusione di una piattaforma web2.0.

La disponibilità di tali API ha permesso per esempio di creare un servizio, chiamato Twittergram, che vi permette di registrare una breve nota vocale (chiamando un numero negli states, al momento) che viene poi postato sotto forma di mp3 sul vostro “microblog”.

Technorati Tags: , ,

Condividi il post sul tuo FriendFeed

I commenti a questo post sono chiusi.