Roma Socializza (e saluta quel matto di Stefigno)

Un’altra splendida serata, passata in compagnia di un sacco di gente interessante. La scusa questa volta (ma non ne serve mai una, a dire il vero) era un saluto a Stefigno, che a breve lascerà i lidi romani per trasferirsi per lavoro giù al nord. Il locale scelto, testato ed affidabilissimo, era il Ferro & Fuoco, zona “Casal de’ Pazzi”.

E’ stato un piacere conoscere Evylyn (che ci ha già scritto un post), Tury e Kiaura. A proposito, a questi ultimi un grazie particolare per averci deliziato con una specialità (piccante) della loro terra di origine.

In formissima Senzastile, sempre ottimo organizzatore (e che figata le nuove spillette!), così come Stefigno, vero protagonista della serata (in bocca al lupo per la tua nuova avventura!).

Ringraziamenti (ma aspettiamo di vedere presto gli output) a Eddypedro che ha ripreso buona parte della serata (peraltro andata live), LordZarcon e Agaponeo (che hanno scattato un fantastilione di foto) e a tutti i partecipanti.

Non erano fisicamente lì, ma ci seguivano via chat su Ustream anche Stella86, Akela, Gigicogo e Pandemia, che ci hanno affettuosamente salutato via twitter. E c’era anche chi ci seguiva dall’estero.

Socializzazione, divertimento, condivisione….questo è il valore “sociale” di un network. E anche se i temi sono “leggeri” (i divertenti fake di zinna_r e sw3n, le vicissitudini della scorsa blogcena…) alla fine ognuno se ne torna a casa con qualcosa di più.

Che dire…alla prossima!

Technorati Tags: , ,

8 thoughts on “Roma Socializza (e saluta quel matto di Stefigno)”

  1. Eh eh , sono stato felice di essere in vostra compagnia….ma sopratutto sono felice di conoscere persone come voi .
    Grazie, sempre….di tutto.
    Baci&Abbracci.
    (un giorno di questi ti chiamo Eugè, ok?) 😉

  2. Da parte di una “piccolina” come me tanti ringraziamenti a chi organizza questi incontri…è bello poter associare una voce ed un corpo ad un http://…ed è bello notare il tocco rosa della blogopalla… mi sono divertita moltissimo!
    Alla prossima.
    :-)

  3. Ma cari tutti… per ME è stato un vero piacere…
    @Gigi: la citazione è da qualche personaggio di cabaret di Zelig o dintorni, che parlava appunto di emigrare “giù al nord”! 😉
    @Ste: chiama quando vuoi!
    @Kiaura: niente ringraziamenti (vabbè, forse qualcuno in più @senzastile se lo merita). Noi ci divertiamo e questo basta!
    A prestooo!

  4. Pingback: Agaponeo

Comments are closed.