Facebook: Chi guarda il mio profilo?

UPDATE: Fra le altre cose, attenti alla privacy, su Facebook! Condividere le foto su Facebook non è il massimo. Perchè non provare qualcos’altro?

—————————————-

C’è modo di saperlo? Questa è una delle domande più frequenti.

Risposta: no, non c’è modo. E’ inutile che vi scervelliate. E soprattutto è inutile che cadiate nel tranello di chi ha creato un gruppo su Facebook apposta con questa scusa! Non fatelo! Non cascateci! Vi si chiede di invitare venti amici a quel gruppo, dopo di che sarete in grado di vedere chi visita il vostro profilo. Beh, è una sonora stronzata fesseria! (Fino a quando naturalmente qualcuno non mi dimostra il contrario).

UPDATE: qualche piccolo aggiornamento.

Il gruppo è già arrivato a oltre 150mila iscritti, segno che a cascarci sono in tanti.

Cosa succede se vi siete iscritti?

Nulla! Nulla di grave, almeno. Il fondatore di quel gruppo ha la possibilità di mandarvi un messaggio, a tutti gli utenti del gruppo contemporaneamente, credo. Ma a parte questo, nessun problema.

Cos’ha di tanto strano questro gruppo?

Beh, come prima cosa, ciò che dichiara è semplicemente falso. Vi state chiedendo se io abbia provato ad eseguire la procedura? No, non l’ho fatto. Non ce n’è bisogno, per capire che si tratta di una fesseria.

In secondo luogo, il fondatore del gruppo ha ben pensato di non consentire agli utenti (ma solo agli amministratori del gruppo, cioè lui stesso!) di mandare messagig agli altri, o di scrivere sulla bacheca, o di postare qualunque tipo di link o notizia. Già questo di per se è un motivo valido per non iscriversi ad un gruppo.

Perchè lo starebbe facendo?

E che ne so? Non essendo iscritto al gruppo non so neache se il fondatore si sia preso la briga di mandare dei messaggi. Almeno a quel punto potremmo capire il motivo. Fino ad allora, c’è solo da supporre che abbia voluto dimostrare di conoscere un meccanismo molto accattivante (tecnicamente virale) per far iscrivere le persone ad un gruppo. In questo è stato bravo!

Non hai paura che se la possa prendere con te?

Perchè? Perchè gli sto rovinando il giochino? No, non credo proprio. Perchè non gli sto rovinando proprio niente. A parte leggere le mie parole per capire che sta succedendo, gli utenti sono liberissimi di iscriversi. Anzi, ho anche precisato che è una cosa praticamente innocua. E poi ci siete voi a difendermi, vero? Vero?!?!

2° UPDATE: Maurizio Falardi, l’autore della burla, come lui stesso la definisce, si è premurato di scrivere un commento, che potete leggere qui sotto. Il commento contiene fra l’altro una importante correzione a quanto da me (erroneamente) sostenuto:

Spam? Pubblicita? Mah, lo sapevate che facebook, dassati i 2000 membri disattiva l’invio di gruppo? No? Certo che no!!

Technorati Tags:

Condividi il post sul tuo FriendFeed

21 Responses a “Facebook: Chi guarda il mio profilo?”

  1. Giuliano P. says:

    L’autore del gruppo è tal “M. F.” che tra le sue info dichiara di essere “Organizzatore di eventi serati”. Il gruppo, con così tanti iscritti, permette alla persona di inviare comunicazioni a migliaia di potenziali clienti dei suoi eventi.
    La stessa cosa funziona per i “Facebook Party”. Sono eventi che non esistono e non sono organizzati. Vengono creati gruppi per raccogliere profili di utenti che saranno utilizzati solo nell’eventuale caso che si organizzasse un evento in loco.
    Purtroppo la gente è spaventata dal problema della privacy ma al 99.9% della volte accetta segnalazioni ed inviti senza preoccuparsi di cosa ci sta dietro.

    Complimenti, bel post.

  2. Eugenio says:

    Ciao Giuliano.
    Ho preferito “nascondere” l’informazione da te riportata, ma solo per non dare visibilità al personaggio. Comunque corrisponde al vero ciò che dici, stando al suo profilo.

  3. pippo says:

    si, ma innoqua si scrive con la c: innocua!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. Eugenio says:

    Ehm, Pippo, grazie per la correzione! (che vergogna!). ^_^

  5. Ma certo che ci siamo noi che ti difendiamo! Anche perchè ne parlerà tutta la Blogosfera tra non molto, quindi ci sarà poco da accusare..

    Che buco nell’acqua questo gruppo!!

    Ciao Eugenio!

  6. Maurizio Falardi says:

    E si, sono proprio io, quello che ha ideato il sito.
    Bello il blog su di me ed il mio profilo ma penso che dovreste essere piu informati.
    Spam? Pubblicita? Mah, lo sapevate che facebook, dassati i 2000 membri disattiva l’invio di gruppo? No? Certo che no!! Sono forse io il truffatore o i 400 000 membri che verrebbero spiare le altre persone ignare? Il gruppo (a livello commerciale) e completamente inutilizzabile!!! Cera la possibilità di creare un’evento associato, ma in quel caso dovevano essere tutti miei amici, in pui il sistema da un limite max di invio posta!! No ho mai considerato stupidio i membri dio questo gruppo anzi noto che gli italofoni come noi, sono piu curiosi dei Francesi per esempio, lo stesso identico gruppo in Francia conta “solo” 241 000 membri.
    Cmq non preoccupatevi tanto, gli spam vengono dalla Cina in maggioranza ono dalla Svizzera italiana.

    P.S Ringrazio le persone che mi hanno capito e incoraggiano nella burla……scherzi a parte mi fa una pippa!

    Ciao a tutti e spero sia pubblicato, almeno la possibilita (al personaggio, hahah) di difendermi.

  7. Maurizio Falardi says:

    Scusate la mia dislessia alle dita…ciao

  8. Eugenio says:

    Ciao Maurizio, e grazie per la tua testimonianza diretta!
    Come vedi il tuo commento è stato pubblicato. La policy di questo blog è assolutamente trasparente (in alto, a destra, link “Discalimer & Pricacy”), e non cancello i commenti se non in casi specifici (sennò che discussione è?).

    L’informazione sull’invio bloccato oltre i 2000 utenti (ammetto, non lo sapevo) è utile per “tranquillizzare” quelli che si sono iscritti (anche se non cambia la sostanza dello “scherzo”).
    Come puoi constatare dal contenuto del mio post, pur non incoraggiando la burla, ho precisato che chi si iscrive non corre sostanzialmente pericolo.
    Se ti venisse voglia di raccontare perchè mai ti è venuta in mente di fare una cosa del genere, e volessi farlo con un post, potrei anche valutare l’ipotesi di…ospitarti! :)

  9. Maurizio Falardi says:

    Causa l’enorme quantità di messaggi generati dai miei 2 gruppi di catene …quasi 600 000 utenti, facebook ha disattivato il mio profilo per limite max di messaggi ricevuti, dando l’amministrazione dei miei gruppi a gente qualsiasi in automatico…che contattati da me non vogliono ridarmi la gestione…azz…li ho creati io…l’idea è stata mia, son le mie creature! Uno mi ha risposto “mi piace fare il capo, io me lo tengo !!”
    Su quelli piu piccoli ho potuto rimediare perche ce meno affluenza! Ho perso tutto, amici, foto, info, applicazioni…ho dovuto rifare anche il profilo con prima il cognome poi il nome!!! Ciao a tutti

  10. Eugenio says:

    Maurizio,
    non ho letto tutte le policy di utilizzo di Facebook, ma non escludo che tu ne abbia violata qualcuna, mettendo in piedi la tua burla.
    Sei stato contattato da qualcuno? Sei riuscito a riavere il tuo account?

  11. Roberto says:

    Ciao Eugenio,
    sono contento che tu abbia scritto questo post.
    Continuavano infatti ad arrivarmi moltissimi inviti ad iscrivermi al gruppo. (c’è anche quello che promette di rivelare che guarda le tue foto!)
    Naturalmente non mi sono mai iscritto: visto che di software ci vivo non è stato difficile accorgersi della… “burla”.
    Da parte mia mi limitavo a rispondere a chi mi invitava ad iscrivermi, dicendogli che era una bufala.
    Speriamo che in molti leggano il tuo post.
    Ciao,
    Roberto

  12. Maurizio Falardi says:

    Ciao Eugenio,

    purtroppo ho avuto diversi problemi, dopo il cambio (da me gia previsto) della decrizione e le scuse on-line per la burla senza cattiveria, le mail “offensive” erano cessate quasi del tutto, anzi ho avuto il contatto dell Associazione Italiana Leucemie, della crocerossa italiana e di vaie cause piu o meno importanti con mail di elogio. Dopo che mi sono re-iscritto in FB ho dovuto lottare per riprendermi il gruppo, anche perche le mie intenzioni erano …diciamo “serie e benefiche”, non volevo che malintenzionati lo usassero a scopo di lucro, anche se difficile, il fatto è che i blog e gli utenti avevano in mente o scritto il mio nome! Alla fine sono riuscito a convincere la persona che aveva ricevuto il gruppo a riconsegnarlo.

    Notizia di oggi, la disativazione del gruppo che contava 485.000 membri, il fatto è che nonostante il testo riportava scuse ed buone intenzioni, lo stesso aumentava in maniera graduale..segno di interessamento sul sociale degli utenti, cosa che mi ha fatto molto piacere, mentre gli utenti di prima (della burla e basta), quella per formare il numero, non me l’anno perdonata fregandosene delle mie buone intenzioni…una segnalazione dopo l’altra…e taaaaac…..disattivato!

    Vabbe….adesso invece mi sto schierando a favore della lingua italiana nel mondo(gruppo creato oggi)….se vuoi o volete seguire la mia nuova lotta a favore della lingua di Dante, siete bene accetti (no bufala, seria subito!!)

    http://www.facebook.com/groups.php?ref=sb#/group.php?gid=52215777944

    Grazie per avermi ascoltato e alla prossima….

  13. Giuliano says:

    Nuovo gruppo che puzza molto di bufala: “L’ ALBERO GENEALOGICO” (http://www.facebook.com/group.php?gid=39694393822&ref=nf) per il semplice fatto che ciò che di chiarano di poter fare è sostanzialmente impossibile con i dati che passa Facebook attraverso le proprie API.

    • Eugenio says:

      Ciao Giuliano,
      ho rifiutato i 2/3 inviti che mi sono arrivati così, senza neanche guardare. In effetti fra gli utenti di FB non vengono registrate le parentele (come invece si può fare su flickr, ad esempio) e quindi, a meno che dirante l’installazione dell’applicazione non ti venga chiesto di scegliere chi, fra gli altri utenti di FB, è tuo parente, e con che grado, effettivamente la cosa è impossibile! La tua intuizione mi sembra assolutamente corretta! ;)

  14. [...] di consapevolezza in più si potrebbero evitare abusi e burle, come la storia del gruppo nato per consentirvi di “spiare” chi visitava il vostro profilo. Condividi il post sul tuo [...]

  15. Stefano says:

    resta il fatto che oggi ho potuto scorrere le foto di una paersona che non conosco, solo perchè è amico di qualcuno che risulta tra i miei “amici” (di fb). Poteve essere una paerona che conoscevo ma che non voleva fare vedere le sue foto a me, per esempio…. o no?

    • Eugenio says:

      Stefano, in tal caso avrebbe dovuto marcare le sue foto come visibili solo dai “suoi amici”, e non dagli “amici degli amici”. Il punto è che pur essendoci effettivamente degli strumenti a difesa (parziale) della privacy su Facebook, questi non sono sufficientemente pubblicizzati e/o spiegati.
      Peraltro poi il tema della condivisione delle foto sarà l’oggetto del prossimo post che sto preparando. Perchè usare Facebook quando ci sono servizi che fanno questo (la condivisione di foto) in maniera brillante ed evoluta, come spiegavo nel post “Condividere le Foto con Flickr”.

  16. [...] necessario invitare i vostri amici, a differenza di quanto accaduto nel caso del gruppo creato per scoprire i visitatori del proprio profilo. Tuttavia questo non ha fermato il meccanismo estremamente virale, che ha portato il gruppo ad [...]

  17. [...] dai! Non è possibile vedere chi visita il tuo profilo, o per lo meno non è possibile farlo semplicemente iscrivendosi ad un [...]

  18. [...] se volete conoscere la storia di come tutto è cominciato basta visitare questo blog e leggere i [...]

  19. marco says:

    Perche’ inventare una caxxata e far iscrivere 200000 persone?perche poi ci mettete un bel link di un sito internet con tanto di pubblicita’ che paga…ogi 13 febbraio il sito postato dal signor “vi faccio vedere chi vi spia” conta quasi 22000 accessi…e poi,per favore,cancellate tutte le cagate di applicazioni che avete e che mandate ai vostri amici…per carita’…anche perche’ se provate ad andare su applicazioni,pigiate edit e vedete cosa avete:avete applicazioni che non conoscete…ma se le cancellate scoprite che una volta avevano un altro nome…in sostanza,tempo fa avete fatto uno stupido quiz,magari anche divertente;quel quiz ha cambiato nome e adesso vi invia spam nelle notifiche….fatevi FURBI!

Warning: Missing argument 2 for wpdb::prepare(), called in /web/htdocs/www.schinina.it/home/wp-content/plugins/friendfeed-comments/friendfeed-comments.php on line 448 and defined in /web/htdocs/www.schinina.it/home/wp-includes/wp-db.php on line 1147

Add a comment on FriendFeed